RaccoMANGIAmoci

(11 recensioni dei clienti)

12,00

Descrizione

 

RaccoMANGIAmoci

di

Ippolita Di Lecce

Anche questo secondo libriccino, RACCOMANGIAMOCI, nasce da momenti di vita reale intersecati ad attimi di inventiva che, tuttavia, hanno sempre radici profonde che nascono dal vero. L’autrice ha scritto queste poche pagine in una manciata di giorni, durante le pause di lavoro dalla DAD (la didattica a distanza) oppure dalle faccende domestiche nel lungo periodo della chiusura forzata da Covid 19. La bizzarra idea di accostare racconti e ricette ci trasmette chiaramente quali siano le sue passioni, la scrittura e la cucina, apparentemente lontanissime, in realtà molto più vicine di quanto
non si creda. Anche in questo secondo lavoro l’autrice si muove
anarchicamente tra i racconti. Non vi è nessun filo logico a dirigerne o
quantomeno muoverne la scrittura. È, anche in questo caso, un susseguirsi di storie, di quadretti, di istanti e di istantanee, di personaggi e di tipi reali che recitano a soggetto. È la vita variopinta, carica di sapori, di colori, di valori di inenarrabile bellezza.

 

 

11 recensioni per RaccoMANGIAmoci

  1. Sabina Lattaruolo (proprietario verificato)

    Lettura fluida, ricca di spunti di riflessione che animano la visione introspettiva della realtà descritta con minuzia di particolari che sempre evocano emozioni….la vena ironica e’ forte collante affinché tra il serio ed il faceto si creino, per usare le parole dell’ autrice: connessioni interspaziali tra le cose…in ultimo, ma non meno emozionante, l’ accostamento al racconto di una ricetta culinaria

  2. Valentina

    Un libro semplicemente “squisito” . Piacevole da leggere grazie al grande talento della sua scrittrice capace di raccontare e spaziare da uno scorcio di vita quotidiana ad un suo ricordo lontano e profondo con una semplicità tale da rendere il lettore coinvolto nei suoi ricordi e nella sua vita. Un libro che consiglio perché scritto con il cuore, lo si percepisce nel modo in cui la scrittrice racconta i suoi ricordi, le sue origini,a volte malinconico, ma anche allegro e romantico quando racconta episodi vissuti nella sua “Caput Mundi”. Cosa molto originale è stata abbinare ad ogni racconto una ricetta perché non lo rende un libro da conservare in uno scaffale una volta letto, ma un libro da tenere sempre a portata di mano!!

  3. Maria Stefania Ruggieri

    Raccomangiamoci é un libro che racconta di sentimenti ed emozioni e lo fa in modo originale, accostando la ricetta giusta ad ogni evento, per riprodurre quell’emozione in maniera “goduriosa” anche sulle nostre papille gustative. Le sensazioni (come i manicaretti) dell’autrice si concretizzano materialmente nelle nostre mani; le possiamo toccare, odorare e gustare, sentendole così un po’ anche nostre. È un libro che parla al cuore, che invita a farsi gustare pagina dopo pagina e che ci nutre di quella “bellezza” dei sentimenti che non sazia mai.
    Mi sento di “raccomangiarlo” a tutti.

  4. Chiara Salvia

    Dalla prima all’ultima pagina il lettore viene travolto dal mare, dal sole, dagli odori, dal buon cibo fatto in casa. Il cibo dei ricordi che rivive nell’autrice e si rinnova in un ambiente di vita quotidiana. Ippolita Di Lecce non è solo una donna che cucina ma una scrittrice che dona al lettore l’illusione di starle magicamente accanto mentre racconta, freme e impara dai suoi stessi racconti. Maestoso questo libretto, da leggere e rileggere.

  5. Ilaria

    Ho letto velocemente il libro e mi è piaciuto il modo semplice di scrivere dell’autrice. Originale l’idea di accostare ricette ai racconti. Sarà uno stimolo per comunicare a cucinare!

  6. Nicolo

    Fantastico! Questo libro attraverso poche pagine trasmette quel senso di naturalezza raccontate in modo splendidamente umano della vita e delle passioni , degli svaghi e della semplicità. Consigliatisismo se si vuole tornare a vedere con colore anche le più semplici azioni

  7. Roberto Castellucci

    Data la mia vicinanza a Ippolita e al libro rischio di essere di parte ma… desidero scrivere il mio parere, a prescindere. “Raccomangiamoci” è una tappa del percorso letterario di un’artista che ha iniziato timidamente da una delle certezze della sua vita, la buona cucina, per continuare inserendo via via risvolti psicologici e intellettuali che la stanno portando a essere una realtà nuova che nel panorama culturale italiano. La sensazione che si ha leggendo “Raccomangiamoci” è quella di un esploratore che inizia raccogliendo i mezzi necessari per inoltrarsi in un mondo tutto da scoprire, che Ippolita ci fa vivere, e di cui non ci si sazia mai…

  8. antonella saliva (proprietario verificato)

    Un libro che ti coinvolge e ti rende partecipe di una realta’ costituita da tanti momenti di vita quotidiana, di colori, di scorci di paesaggi sia di provincia che metropolitani.I racconti scorrono con semplicita’ ma con dovizia di particolari sui tanti personaggi narrati e descritti da chi manifesta un grande amore per l’umanita’tutta , soprattutto verso chi e’ umile, sofferente e tira il carretto della propria esistenza con grande forza ed umanita’.Il dolore di tante esperienze di vita vissuta viene posposto e scavalcato da un grande amore per l’altro, per la gioventu’, per i legami familiari e per la buona cucina che resta peraltro come filo conduttore e come chiosa ad i tanti suggestivi racconti.
    Un libro anche ironico dove l’autrice scherza financo con i propri difetti e con i propri limiti ma forse e’ anche questa sua caratteristica che la rende cosi’amabile a noi tutti.

  9. Santini Rosalia

    Mi è piaciuto moltissimo!!! L’ho letto tutto d’un fiato….. l’accostamento delle varie vicende della vita….. con le ricette culinarie!!!! Eccezionale!!!!

  10. Donatella Dambra

    Lettura molto gradevole.
    Libro piacevole ed originale che abbina racconti di vita vissuta a ricette della tradizione. La scrittrice mostra originalità e versatilità. Nel panorama letterario italiano è finora l’unico libro che si mostra insieme una buona lettura ed un utile libro di ricette anche carpite da antiche ricette familiari.

  11. Dony

    Ho letto il libro in pochi giorni assaporando le ricette descritte e sentendone quasi sapori e odori.
    Allo stesso modo fatti e personaggi sono descritti con una precisione e naturalezza che ti sembra di conoscerli da sempre e di farne parte.
    Ottima scrittura, scorrevole e coinvolgente…consigliatissimo.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *