Gli Occhiali

16,90

Categorie: , ,

Descrizione

Gli Occhiali

di

Simone Utzeri

Una città allucinata, miasmatica, virulenta e violenta dal nome sonoro, Knaps, raccoglie nel suo grembo e racconta l’eterogenea umanità che vive e muore sotto la sua incessante pioggia, fra l’instabile luce dei suoi scassati lampioni, nell’estrema indigenza della periferia e lo sfrenato lusso dei suoi quartieri bene, fra i segreti, le bugie e le scomode verità dei suoi abitanti.

Ed è proprio il tema della “Visione” quello trattato in questo romanzo sociale breve che narra, nel lasso temporale di un giorno e mezzo, le vite di Ding, uno studente sedicenne proveniente da una famiglia benestante, di un trans dal nome Pietro povero ma onesto, di Razziz, un venditore ambulante straniero, trasformista, metodico ed atletico, di Doc un “dottore” candidato sindaco senza freni inibitori ed ossessionato dalla figura materna. Le loro esistenze si intrecciano inestricabilmente le une con le altre, creando una rete di situazioni e avvenimenti, apparentemente innocui, in cui tutti loro rimangono intrappolati. Il mistero di uno sfarzoso palazzo-cattedrale nel bel mezzo della “discarica cittadina”, una strana allergia causata da visite oculistiche, frequentazioni insospettabili in trasgressivi, loschi night e locali notturni, una indagine poliziesca con agenti  sotto copertura  ed importanti elezioni politiche sono solo alcuni dei tasselli che compongono il grande puzzle “Knapsiano”.

Talvolta non si riesce a scorgere ad una prima occhiata, ad occhio nudo, la realtà che appare sfuocata e nebulosa. Per poterla vedere chiaramente e nella sua vera essenza servono gli occhiali.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gli Occhiali”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *