Scaglie di Mare

(4 recensioni dei clienti)

12,00

PAV edizioni
Copyright 2021
Collana: Storie di Vita
1^ Edizione: Gennaio 2021
ISBN: 979-125-9730-046
Cover Graphics: Valentina Modica

Descrizione

Scaglie di Mare

di

Antonella Lotesto

 

La scuola non è preparazione alla vita, ma vita stessa.
A scuola, come nella vita, si impara a mettersi alla prova, a
non cedere, a non arrendersi, a credere sempre in se stessi.
Episodi di vita di una docente di Lettere si intrecciano con
alcune lezioni scolastiche.

Un racconto, rimasto nel cassetto diversi anni, ha preso vita
grazie a un concorso di narrativa.
“Siediti al sole. Abdica e sii re di te stesso.”
(Fernando Pessoa)

4 recensioni per Scaglie di Mare

  1. Vilma Rosa

    Un libro veramente bello che ho letto tutto d’un fiato senza fermarmi. Un contenuto che va dritto al cuore, sentito e profondo. Bellissimo l’intreccio tra la donna e l’insegnante, una vita unica dove le emozioni travalicano il ruolo, dove emergono le persone con il loro bagaglio di vita vissuta. Una bella lettura.

  2. Daniele

    E’ bello raccontare storie, ma la storia più bella da raccontare è la propria.
    La Zarina con il suo primo romanzo si mette a nudo anzi va giù, in profondità dove i nervi si attaccano alle ossa. Dove la memoria fa sanguinare ancora vecchie ferite. Ma poi c’è il mare, grande madre di tutti, che ci accudisce, si prende cura di noi amorevolmente

  3. daniele foieni

    E’ bello raccontare storie, ma la storia più bella da raccontare è la propria.
    La Zarina con il suo primo romanzo si mette a nudo anzi va in profondità dove i nervi si attaccano alle ossa; dove la memoria fa sanguinare ancora vecchie ferite.
    Ma poi c’è il mare, grande madre di tutti, che ci accudisce, si prende cura di tutti amorevolmente.

  4. Marco

    Ho finito ieri sera di leggere il libro, mi è piaciuto moltissimo! L’ho trovato un libro delicato, non so se un libro può essere descritto con questo temine, ma è così che io l’ho percepito. Un libro che scorre via in un attimo perché ti fa pensare e non lascia spazio a distrazioni. Chiara mi è subito piaciuta forse perché perché l’ho trovato un personaggio pulito, semplice, che fa di tutto pur di superare la brutta esperienza dell’abbandono. Complimenti Antonella, spero continuerai a scrivere perché da oggi hai un fan in più!

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *