I segreti del Peler

(1 recensione del cliente)

16,00

Sandro Murgia
I segreti del Peler
PAV Edizioni
Copyright 2022
Collana: Storie di vita
1^ Edizione: giugno 2022
ISBN: 979-12-5973-373-3
Cover graphics: Claus Tamburini
Info:
pavedizioni1@gmail.com
pavedizioni.files@gmail.com
www.pavedizioni.it

Descrizione

I segreti del Peler

di

Sandro Murgia

Coinvolgente e magico “I segreti del Pelèr” si svolge principalmente nei luoghi incantevoli del lago di Garda, dove il vento Pelèr è da sempre muto testimone di amori, passioni, guerre e ingiustizie.
1915 – Campione del Garda. Nel villaggio-fabbrica comanda l’autoritario direttore Valfredo Piorani. Con mentalità paternalistica gestisce il lavoro dei dipendenti, ma arriva anche a influenzare la vita privata degli abitanti nel villaggio. Angelina, la maestra della scuola privata dell’azienda, conosce il giovane tecnico Karl e questo legame si trasformerà velocemente in un amore appassionato. Ma la loro felicità sarà interrotta dalla partenza di Karl per il fronte e dall’ostilità del Direttore.
1977- Zurigo. Sessanta anni dopo, Cesare Rinaldi il medico che aveva esercitato a Campione, in punto di morte rivela alla figlia Elena che la sua adozione proviene da un passato carico di ingiustizie.
Lei rimane sconvolta da quella tragica confessione e affida il compito di trovare le sue vere origini, al figlio Lorenzo esperto velista, che andrà sul lago di Garda per partecipare a un’importante regata. Questo viaggio sconvolgerà la loro vita, farà luce su molti dettagli del passato di Campione e sulla storia d’amore di
Angelina. Un’amore che ha la forza di risorgere e di non arrendersi,
anche quando tutto intorno crolla.

1 recensione per I segreti del Peler

  1. Rosa De Cesare

    E’ proprio il genere che mi piace. Una storia che risale agli anni della Grande Guerra, in un paesino sul lago di Garda in cui si impianta un grande stabilimento tessile. L’atmosfera, i rapporti umani, i risvolti tragici della guerra, il paternalismo padronale che pretende di controllare ogni aspetto della vita, anche privata, dei dipendenti, tutto è reso con una lingua nitida, a volte elevata a toni forti di tragedia, come nel caso della morte di Karl. In quegli anni si pongono le basi per la grande ingiustizia che sarà svelata e faticosamente sanata solo negli anni ’70, in cui si svolge l’altra parte del racconto. La storia recente e la storia antica trovano dei mirabili momenti di sintesi attraverso le molte peripezie dei personaggi e le storie intrecciate delle loro famiglie. Un romanzo interessante e a tratti commovente, con l’amore come “fil rouge” che lega le diverse generazioni e muove le azioni dei personaggi. Fino a sfociare in un lieto fine niente affatto scontato. Per chi ama il romanzo storico dove i grandi eventi si riflettono nelle piccole vite di persone comuni, la lettura sarà un continuo godimento.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *