I Due Mondi

(14 recensioni dei clienti)

15,00

Categorie: ,

Descrizione

I Due Mondi

di

Magali Albonico

 

 

 

Mi chiamo Aki e sono un piccolo demone volpe. Una creatura magica, fra le tante che abitano questo mondo.
Sono dotato di un enorme forza demoniaca e con essa sono capace di compiere atroci realtà.
Il mio destino era segnato, un giorno mi sarei trasformato nel temibile Demone volpe a nove code che risiede nascosto dentro me, e dopo aver perso la ragione spargendo razzie di qua e di là, la mia esistenza sarebbe finita.
Ma qualcosa cambiò quando conobbi Yukari, una principessa dagli Angelici poteri, restandole accanto, mutando nella mia forma umana, io me ne innamorai.
Incombenti forze Demoniache minacciarono, presto, la quiete del nostro mondo.
Ma io, che scappai da ciò che ero per tutta una vita, adesso sapevo chi volevo proteggere, ero pronto a combattere!

 

 

14 recensioni per I Due Mondi

  1. Cristina Tillier

    Bellissimo. Complimenti! Aspetto il secondo libro con piacere!

  2. Frédéric Ceretto (proprietario verificato)

    Non ci sono parole per descrivere la bellezza del libro. Complimenti!! Non vedo l’ora che che esca il secondo libro!

  3. Emily

    LA VOLPE A NOVE CODE
    Fantasyyyyy emozionante! In queso romanzo la scrittrice mi ha trasportato alla scoperta di un mondo non molto differente dal nostro ! Fra Demoni e pericoli , il protagonista affronta le sue più grandi paure, scoprendo di avere mille altre possibilità per vivere la propria vita . Una vita ed il suo destino sciagurato, poiché lui era LA VOLPE A NOVE CODE . Con questo fardello in groppa lui però non si è mai fermato. NELLA VITA BISOGNA COMBATTERE !

  4. Michael

    Un’avventura entusiasmante !
    Il libro giusto per chi adora i Fantasy. Mi ha coinvolto a tal punto da averlo letto in un sol giorno! Demoni, Angeli, battaglie cruenti, un colpo di scena dopo l’altro. Ho adorato i personaggi e la narrazione in prima persona! Insomma come si può non credere alla magia, dopo questo libro? Consiglio !

  5. Isabel

    Un libro ottimo! È stato bellissimo poter entrare in questo racconto pullulante di demoni della tradizione giapponese. Scritto a quattordici anni, c’è qualche errore grammaticale, ma assolutamente trascurabile considerata l’età. I personaggi mi sono piaciuti molto, i colpi di scena sono sempre dietro l’angolo, la magia è in ogni parola. Perfetto per gli amanti della mitologia giapponese!

  6. Isabel

    Una storia incantata, ove ci viene raccontato come le creature magiche scomparvero dal nostro mondo. Aki, il protagonista, è un piccolo Demone volpe, ma solo all’apparenza “piccolo” poiché dentro se, nascondeva una forza micidiale, che se non fosse stata controllata per bene avrebbe potuto distruggere ogni cosa. Destinato un giorno a trasformarsi in una creatura maligna anche lui, ma dal cuore buono, cerca in tutti i modi una soluzione. Aki trova poi l’amore di una bellissima principessa, la quale gli dona il suo sangue per reprime quel demone interiore e finalmente scopre il suo vero obbiettivo, PROTEGGERE COLEI CHE AMA. Una storia accattivante, romantica e drammatica, bellica e ricolma di magia. L’autrice l’ha scritto all’età di 14 anni e devo dire UN OTTIMO RISULTATO, seppur con qualche piccolo errore grammaticale, ma del tutto trascurabile. “Io sono Aki un piccolo demone volpe e veglierò sugli umani, cacciando le minacce delle anime corrotte che aleggiano dentro di loro” . La ringrazio per avermi fatto entrare nella sua storia e in quelle leggende del folclore Giapponese, per il quale sono appassionata. Il libro ha con se svariate illustrazioni bellissime, in stile manga.

  7. Marino

    Ottimo libro per gli amanti del genere fantasy, trama coinvolgente ricca di colpi di scena, in particolare mi sono piaciuti molto i personaggi e l’ambientazione. Consigliatissimo!

  8. Silvia

    Ottimo libro fantasy molto avvincente, andando avanti nella lettura ti incuriosisce a tale punto che lo si legge tutto d’ un fiato!! Nella storia ci sono sia elementi fantastici che d’amore. Veramente un ottimo libro

  9. Gianluca

    Bel libro, molto curato nella trama e nella caratterizzazione dei personaggi, per lo stile fantasy devo dire che si merita un posto questa scrittrice amatoriale!

  10. Caroline

    Romanzo basato su di uno stile fantasy tutto particolare; unico, avvincente ed emozionante! Consiglio vivamente la lettura per gli appassionati del genere, e non.. Sia mai che questa lettura coinvolga anche chi alla mangia non crede! Impaziente di leggere il seguito! Complimenti 👏🏻

  11. Elena

    Leggere questo libro è stato come fare un viaggio indietro nel tempo e tornare al passato, a quando ero bambina e assieme ad una delle mie più care amiche ci sbizzarivamo ad inventare le storie più magiche e incredibili che ci venivano in mente. Ho rivissuto le corse nel prato, tutti i discorsi che facevamo e le storie che interpretavamo. È un libro magico, come i suoi protagonisti e la storia che racconta. Non potreste scegliere di meglio se avete voglia di immergervi in un mondo che ridia magia anche al vostro cuore.

  12. babbling_babook

    Ho letto questo libro tutto d’un fiato: con uno stile semplice, riesce a tenere il naso attaccato alle pagine; il mondo in cui la storia è ambientata è ben caratterizzato, i personaggi si lasciano conoscere molto facilmente e le illustrazioni sono meravigliose.
    È uno Young Adult che ricorda le favole sei fratelli Grimm, con insieme romanticismo e drammaticità, luce e ombra. Il protagonista e narratore, il demone volpe Aki, ci svela nei primi capitoli i vari meccanismi che caratterizzano questo mondo fantastico e poi ci fa entrare nel vivo della storia, quando Aki incontra Yukari e intraprende quel cammino che lo farà inevitabilmente crescere e che ci svelerà man mano il suo vero destino.
    Un’autrice emergente di talento con una favola-non-favola che conquista e trasmette degli importanti messaggi!

  13. babbling_babook

    Un fantasy semplice solo all’apparenza, ma che conquista all’istante, nasconde messaggi importanti e trasmette emozioni di tutti i tipi!
    Il mondo fantastico in cui è ambientato ci viene subito presentato in maniera chiara e spontanea, i personaggi si lasciano conoscere con facilità e il narratore, Aki, un demone volpe con un destino particolare, ci racconta la storia che vede protagonista lui e Yukari, la principessa che lo farà crescere e innamorare.
    Mi piace definire questo libro una favola-non-favola da leggere in un sol boccone, con i suoi lati luminosi e i suoi lati oscuri, che la rendono meravigliosamente simile alle favole dei Grimm.
    Una speciale menzione va fatta anche alle illustrazioni semplicemente bellissime!

  14. Charlie

    Mi sono lasciata ammaliare dalla trama fin dal primo momento e devo ammettere che non mi ha delusa, anzi, mi aspettavo alcune cose e invece ne sono sbucate altre!
    Una caratteristica che mi ha colpita subito: i disegni *______* BELLISSIMI! Sono realizzati dalla sua migliore amica e si trovano sparsi nei capitoli… sono divini!
    La storia di Aki, piccolo demone volpe, ha attirato la mia curiosità fin da subito e si è avvicinata al mio cuore un po’ alla volta.
    La sua vita è tragicamente segnata dal momento in cui è nato: un giorno Aki diventerà il temibile Demone volpe a nove code, portatore di un’immensa catastrofe, la quale cambierà la sorte del mondo in cui vive. Solamente l’incontro con Yukari, una principessa dagli Angelici poteri, riuscirà a motivare Aki per diventare sempre più forte e combattere per ciò a cui tiene di più. Sarà proprio grazie all’aiuto della principessa che le minacce delle potenti forze Demoniache non lo abbetteranno, anzi lo porterà a capire e cambiare il suo destino.
    Il mondo creato da Magali Albonico è molto particolare e intrigante. Sembra un’epoca moderna, anche se il mio immaginario è corso da solo ad un tempo lontano, mescolando le due realtà temporali in qualcosa di unico. Non sono presenti molte descrizioni di luoghi o oggetti, ma l’autrice, nonostante ciò, permette al lettore di percepire ugualmente spazi e ambientazioni, che ammetto aver trovato molto fiabesche.

    Lo stile di scrittura è a tratti difficoltoso, nel senso che ho riscontrato alcuni errori grammaticali e di sintassi, con ripetizioni e concetti ribaditi troppe volte. Il tutto però non inficia sulla storia, sostenuta da una trama molto avvincente e da personaggi veramente interessanti.
    Per esempio Yume, il principe dei Demoni: il classico “finto buono”. Qui c’è stato uno dei colpi di scena che non mi aspettavo: non tanto la rivelazione del suo lato malvagio, quanto il fatto che non è lui l’amore di Yukari! Cioè, mi aspettavo la solita storia d’amore travagliata e banale tra la principessa degli Angeli e il principe dei Demoni (così sembrava presagire l’incontro tra i due avvenuto all’inizio del libro) con il povero amico fedele e leale fino alla fine (Aki) che non può ricevere il suo lieto fine… e INVECE NO! Bellissimo! Ho apprezzato questa scelta perchè ha reso il libro ancora meno banale, dando un tocco diverso alla storia.

    Il protagonista Aki viene descritto con cura, rendendolo affascinante e complesso nel suo insieme. Forse ci si perde troppo nei suoi pensieri, che comunque sono spesso sempre gli stessi, dunque dopo un po’ quasi ripetitivi. Nonostante ciò, il personaggio non è banale, anzi. Sono estremamente felice che l’autrice abbia scelto proprio le kitsune, che come dicevo nella segnalazione, sono creature poco conosciute nella nostra cultura! Un peccato perchè sono affascinantissime ❤
    L’unica figura che mi ha convinto poco è stata proprio quella di Yukari che forse andava approfondita maggiormente: si tratta della classica donna-salvatrice, sempre carina e coccolosa nonostante i suoi immensi poteri.

    Solo una cosa mi ha lasciata veramente molto perplessa nella storia: quando, grazie ai poteri di Yukari, tornando indietro nel tempo ai giorni prima della battaglia. Ok, ci sta molto per ciò che avviene nella trama, ma ci sono delle incongruenze con le teorie dei viaggi nel tempo. Qui infatti, tornano indietro di tre giorni, consapevoli degli avvenimenti, che però non avvengono! Yukari e Aki si preparano alla battaglia che però non avviene, il fratello “Fantoccio” di Yume non c’è e Yume stesso cambia i suoi piani come se anche lui sapesse del viaggio nel tempo. Ecco in questa parte mi sono completamente persa e ho dovuto rileggere il capitolo, ma senza capirci nulla lo stesso. Come fa Yume a sapere? Perchè il mostruoso Fantoccio non c’è? Perchè la battaglia non si svolge? Nei viaggi nel tempo sono i viaggiatori a cambiare il passato (anche se è sempre meglio non interagire troppo con il passato per evitare conseguenze gravi nel futuro), ma qui non sono loro a cambiarlo, è un altro personaggio che non sa del viaggio temporale! O per lo meno non potrebbe o dovrebbe saperlo. Nel discorso di Yume prima dello scontro, lui rivela di sapere che sono tornati indietro nel tempo, ma mi chiedo come abbia fatto a saperlo – se lo sa lui perchè gli altri abitanti della scuola e del villaggio no?
    Insomma, qui non ci siamo. O mi sono persa io qualcosa oppure manca una vera spiegazione all’interno del libro. Chiederò all’autrice direttamente di darmi delucidazioni 😀
    Comunque, nonostante le caratteristiche molto fiabesche, non è esattamente una favola per bambini: al suo interno, infatti, sono presenti varie scene di violenza che, a parer mio, rendono il romanzo ancora più adrenalinico. Vi sono anche scene dolci e romantiche che non guastano mai, ma sono in grado di scaldare il cuore.

    L’autrice ci regala, dunque, una storia capace di farci immergere in una realtà fantastica e che cela, dietro alle sue pagine, un messaggio ricco di valori, tra i quali l’importanza di essere in armonia con se stessi e credere fortemente nelle proprie capacità e nei propri sogni perché è proprio grazie ad essi che potremmo avere la possibilità di cambiare la nostra percezione della vita.
    I due Mondi, in conclusione, potrebbe essere la lettura adatta ad un pubblico vasto perché contiene tutte le caratteristiche di una storia piacevole.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *