1976 – 2020 – Il volo del deicida

22,00

Paolo Bertulessi
1976 – 2020 – Il volo del deicida
PAV Edizioni
Copyright 2022
Collana: Romanzo
1^ Edizione: maggio 2022
ISBN: 979-12-5973-324-5
Cover graphics: Claus Tamburini
Info:
pavedizioni1@gmail.com
pavedizioni.files@gmail.com
www.pavedizioni.it

Descrizione

1976 – 2020 – Il volo del deicida

di

Paolo Bertulessi

Ambientato nella città di Padova, e in parte nella vicina Venezia, il romanzo
si dipana nell’arco dei 44 anni che intercorrono tra il 1976 e il 2020.
Leonardo, il protagonista, rimane orfano di padre in tenera età e viene
praticamente cresciuto da uno zio ufficiale dell’Aeronautica per il quale
nutre una profonda ammirazione. Il rapporto con lo zio viene da lui raccontato
in prima persona e, dopo un prologo intenso e introspettivo che analizza
il tempo nel quale il protagonista vive, viene convogliato nei ricordi
della propria vita a partire dall’anno 1976, anno nel quale Leonardo subisce
il trauma del terremoto con epicentro nel vicino Friuli: da quel giorno
la sua vita verrà irrimediabilmente segnata da quell’evento naturale e conoscerà
meglio Raffaella, una ragazzina che vive nel suo stesso condominio.
Quella stessa sera, nella base militare dove opera lo zio, sita nei pressi dei
Colli Euganei alla sommità del Monte Venda, accade qualcosa che cambierà
radicalmente il graduato, fino a condurlo a una missione che coinvolgerà
il nipote in prima persona.
Da quel momento, a rendere particolarmente sofferta la vita di Leonardo
saranno anche i misfatti compiuti dallo zio, crimini giustificati dallo stesso
come atti necessari per la sua protezione e dei quali lui diventa muto spettatore:
inizia a trasparire un disegno supremo particolarmente inquietante
che riguarderà l’intera umanità e che vedrà Leonardo come eletto assoluto.
Utopia o distopia? Ai lettori l’ardua sentenza.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “1976 – 2020 – Il volo del deicida”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.