E fu sera e fu mattina… genesi di una reclusione

13,00

Descrizione

E fu sera e fu mattina…
genesi di una reclusione
di
Agata Paradiso

È passato un anno da quando abbiamo ascoltato, letto e visto i
titoli che annunciavano: “Emergenza Covid, l’Italia si ferma!”.
Abbiamo avuto paura: c’è stata una corsa all’acquisto di disinfettanti
e mascherine, generi alimentari di prima necessità, interi scaffali
vuoti nei supermercati; la corsa a chiamate e messaggi alle persone
più care chiedendo: “Cosa sta succedendo, come dobbiamo fare?”
E io cosa potevo fare per sopravvivere alla paura? Scrivere.
Scrivere un diario, che fosse una boccata di ossigeno, che fosse
un modo per lasciare un segno, che lanciasse un ponte verso quel
mondo fuori che era diventato un posto ostile. Tra pagine di riflessione
seria, pagine a cui mancano solo le lacrime, ed una necessaria
e preziosa ironia, ho trascorso con le parole quei due mesi di
lockdown nell’unico modo Necessario.
Una pandemia di parole… Covid, ti ho fregato!

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “E fu sera e fu mattina… genesi di una reclusione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *