I Nostri Autori

Cosa sarebbe una casa editrice senza gli autori? Nulla.

Per una casa editrice le persone più importanti sono proprio gli autori: coloro che danno vita alle storie e che spesso riportano nero su bianco le loro emozioni. È per questo che il nostro impegno sta nel realizzare i loro libri, cercando di plasmare una sinergia tra autore ed editore e che ci permetta di ottenere delle splendide soddisfazioni. Per questo, i veri protagonisti della storia nella nostra casa editrice sono esclusivamente gli autori.

 

«Uno scrittore deve abbandonarsi al piacere di sognare, di scrivere; anche se ciò fosse imprudente. Però chissà che la massima felicità non sia la lettura.»

 

 

 

MIRIAM GIORGI

 

Ultima di quattro figli, Miriam vive a San Luca, un comune italiano di 3.936 abitanti della città metropolitana di Reggio Calabria, con la sua famiglia. Frequenta il terzo anno di ragioneria a Siderno nell’istituto superiore Guglielmo Marconi. È appassionata di scrittura e lettura. Da grande Miriam vorrebbe fare l’ingegnere aereospaziale.
Il 12 marzo 2018 presso il Quirinale le è stata conferita, dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, l’onorificenza di Alfiere della Repubblica.
Miriam Giorgi nel 2016 ha pubblicato con la PAV edizioni il suo primo libro: Angels, la vita segreta di un angelo nascosto.
Angels 2, la vita segreta di un angelo disertore, è il secondo capitolo della trilogia fantasy ANGELS. Il suo Blog è: meandbooks.altervista.org

MATTEO NEPI

Matteo Nepi é nato a Milano e vive a Dublino da diversi anni. La passione per la scrittura l’ha conosciuta all’Universitá quando tra una lezione e l’altra scriveva brevi storie su dei fogli strappati. Poi sono arrivati i piccoli premi letterari e la pubblicazione di una raccolta di racconti. Dentro me é nato tra quei fogli strappati, rimasto fermo per tanto tempo e poi riportato in vita.

DANIELE TODINI

 

Daniele Todini nasce a Roma nel 1986. Tra le sue passioni primeggiano la lettura e soprattutto la scrittura. Un Amore Scritto Nel Destino è il suo primo componimento letterario ed è soprattutto quel sogno nel cassetto reso finalmente realtà dalla PAV edizioni.

ANTONIO CHERUBINI

Classe 1980, romano, Antonio Cherubini è al suo esordio come scrittore con “Investito dall’amore”: un romanzo
leggero, piacevole e romantico come lui stesso ama definirlo.

 

 

ANDREA MURA

 

Nato a Cagliari nel 1961, Andrea Mura ha iniziato da bambino a scrivere racconti e fiabe.

Ora è alla pubblicazione del sesto racconto. Ha spaziato su vari generi: La fiaba “per bambini cresciuti”, il fantasy storico, fantasy biologico e il thriller psicologico nonché quello più classico.

Questo racconto trae origine dal precedente “Falco Investigations”, giallo in cui il giovane Jack Falco, detective privato di scarse capacità, s’imbatte in  un caso decisamente troppo complesso per la sua mediocrità tecnico/professionale e culturale. Adesso lo ritroviamo cresciuto sia cronologicamente, sia sul piano intellettuale e umano, quasi “in forma” per sostenere l’incontro e la collaborazione con Debora Giovagnoli, vice questore di Roma, personaggio creato da Aurora Di Giuseppe, caratterizzato da una notevole forza e determinazione.

Falco Investigations nacque come film, venne pertanto mandato in onda nelle reti private di Cagliari e della Sardegna. Alcuni anni dopo Andrea Mura decise di scrivere il racconto basandosi sul film stesso, di cui aveva scritto solo la sceneggiatura e la storia a grandi linee. Fu una mossa azzeccata perché il thriller in questione vinse un premio nel  concorso “I giallisti” del 2011.

 

AURORA DI GIUSEPPE

 

Aurora Di Giuseppe nasce a Mentana (Roma) nel 1964.

Fin da piccola ha amato la letteratura, specie i romanzi noir. Questa passione crebbe insieme a lei negli anni e fu così che giunse alla prima pubblicazione del romanzo costruito intorno a un personaggio da lei creato: Debora Giovagnoli; una donna in carriera forte e dedita alla lotta contro il crimine.

Nel 2008 perciò Aurora pubblica: il commissario Debora Giovagnoli, il libro sarà il primo di una serie, infatti seguiranno: Omicidi a Porta Portese (2011), Omicidi misteriosi in una città magica (2012).

Ma il suo personaggio non rimane il centro delle sue vicende, difatti nel 2010 Aurora, come coautrice, scrive con l’autore Vincenzo Mazza il romanzo Enero Amargo (trd. Gennaio Amaro) tratto da una storia vera, il libro nasce come testimonianza a sostegno dei diritti omosessuali e contro ogni forma di discriminazione.

Nel 2014 invece è la volta del romanzo: Vittime dell’amore ed è lo Stalking il nucleo principale della storia.

 

DARIO MOLON

 

Dario Molon, in arte Un Uomo Qualunque, vive a Bolzano. Dalle numerosissime vicende accadute nella sua vita, che ne segnano l’Io, dal 2004 diventa scrittore e poeta.

Amante delle sfide, come provocazione nei confronti di chi gli aveva spesso detto che le poesie non venivano pubblicate se non a pagamento, decide che il suo primo libro sarebbe stato appunto formato da poesie, altrimenti avrebbe appeso la penna… pardon, la tastiera al chiodo.

Pubblica nel 2010, il suo primo libro: una poesia al giorno toglie il medico di torno e, senza mai arrendersi, prosegue la sua avventura giungendo fino a oggi con questo nuovo testo letterario.

Come mai, direte voi, Un Uomo Qualunque? Perché è uguale alla massa di uomini e di donne che, senza nome e senza un volto, si incontrano nella vita di tutti i giorni. Uomini e donne che però segnano la nostra storia e quella dell’umanità.

Info: https://www.facebook.com/uomo.qualunque1

 

 

ALESSANDRO CAPONE

 

 

Alessandro Capone, nasce a Roma nel Dicembre del 1982, impiegato, da quasi 30 anni frequenta lo stadio. Ha trascritto nero su bianco le sue emozioni, emozioni che coinvolgono tutti i tifosi di qualsiasi squadra o colore, non descrive la sua squadra come migliore, né discrimina le altre , ma ha messo il suo cuore e i suoi sentimenti a portata di tutti, “solo per passione”, passione vera.

MARIA BRUZZESE

Maria Bruzzese, autrice esordiente, nasce a Milano il 5 aprile 1995 dove è cresciuta e ha studiato. Si è in
seguito trasferita in Calabria con la sua famiglia, loro terra d’origine. Questa terra l’ha ispirata sin da subito e le ha dato la forza di credere nei suoi sogni.
Fin da piccola si è lasciata rapire dalla vita leggendo romanzi rosa di vari autori, libri Harmony di qualsiasi tipologia e libri fantasy, senza disdegnare la narrativa classica. A partire dall’età di 13 anni però, inizia a scrivere per passione, partendo da piccole poesie e brevi storie portate anche tra i banchi di scuola.
Una parte della storia narrata tra queste pagine inizialmente viene pubblicata, grazie a una scommessa fatta con gli amici, all’interno della piattaforma online Wattpad dove, in meno di sei mesi riceve oltre settemila visualizzazioni ed un riscontro di lettori tra i 12 e i 40 anni.
Oggi Maria si presenta finalmente come una vera e propria autrice concretizzando, grazie alla PAV edizioni, quel suo sogno e regalando ai lettori il suo primo romanzo.

 

ELENA MATASSINI

Elena Matassini è nata il 21 giugno del 1989. Vive a Villa Verucchio in provincia di Rimini con suo figlio e suo marito. È affascinata dal mondo Orientale, in particolar modo dal Wing Chun: uno stile di kung fu derivato dal sistema di Shaolinquan del sud della Cina. L’amore per questa disciplina la influenza a tal punto da condurla in un mondo frammentato tra sogno e realtà e ad ispirarla nel componimento di quest’opera narrativa.
Sogno Di Donna, è il suo primo romanzo.

 

REMO TUCILLO

Remo Tuccillo, classe 1974 è nato a Napoli. Laureatosi in lettere moderne alla facoltà Federico II di Napoli, insegna da tredici anni e, da otto, è docente alla scuola media Virgilio di Ardea (RM).

Nel 2010 ha pubblicato una raccolta di poesie dal titolo: Nudo Vagare.

 

SARA LEO

Sara Leo è nata il 01 novembre 1991 a Taranto, città che ama e nella quale è tornata dopo gli anni di studio fuori. Infermiera di professione, ama da sempre i libri, leggere e scrivere. Ha già pubblicato un libro, “Celeste”, nel 2012.

250 g. è il suo secondo romanzo. 

SILVIA AZZAROLI

Silvia Azzaroli, scrittrice milanese, ha esordito con il romanzo “La Luna Oscura del Nekar”, un fantasy omoerotico e ha proseguito con il romanzo storico “Ho sognato Babilonia”, dove ha riversato la sua passione per la storia, il cinema indipendente e Parigi.

Il primo romanzo lo considera un esperimento non del tutto riuscito, frutto di un gioco. Il secondo lo sente molto più suo, più vicino al suo modo di vedere la vita, soprattutto per il messaggio che ha cercato di lanciare, ovvero che la cultura può essere un’arma contro la guerra.

Grazie alla visione di serie tv come Fringe e al successivo incontro con Simona Ingrassia, riscopre la sua passione per la fantascienza.

Silvia è una Star Wars Nerd fin dall’infanzia, ma ama anche pellicole come: Prima dell’Alba, Her, Lost in Translation, Blade Runner, Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo, Eternal Sunshine of Spotless Mind. Autori classici come Asimov, Bradbury, Clarke, Heinlein, Leigh Brackett, Dick e autori moderni come Banana Yoshimoto e Daniel Pennac, oltre che svariate scrittrici e scrittori sconosciuti al grande pubblico.

SIMONA INGRASSIA

Simona Ingrassia nasce e vive a Genova. Ha esordito scrivendo recensioni musicali, poesie e alcuni racconti ispirati dalla serie tv Fringe, scritti sia da sola che insieme all’amica e coautrice  Silvia.

Ama la musica, in particolare Peter Gabriel e Nine Inch Nails, sua grande fonte d’ispirazione.

Adora il film Blade Runner, in ogni sua versione ed ha anche scritto un saggio e una recensione sul discusso sequel, raccontandone le affascinanti tappe di avvicinamento.

È legata ad autori come: Asimov, Matheson e Bradbury, oltre che la Yoshimoto, Pennac e Stephen King.

La Memoria del futuro è il suo primo romanzo.

 

PAOLO BERTULESSI

Nato a Bergamo il 1/10/1963. Cresciuto in una famiglia eterogenea con madre novarese, padre e nonni paterni bergamaschi, nonna materna torinese, nonno materno barese, poi viceprefetto a Padova, e una prozia austriaca, nasce a Bergamo, ma la sua famiglia dopo un anno si trasferisce a Padova, città nella quale poi vive fino all’età di quarant’anni.

Viene educato sin da bambino al culto della lingua italiana e all’amore per la letteratura, spaziando dai grandi classici alle opere contemporanee anche di nicchia: il suo primo libro, “Ventimila leghe sotto i mari”di Jules Verne, lo legge a cinque anni.

Consegue la maturità classica appassionandosi in modo viscerale  alla lettura e, conseguentemente, alla scrittura, che coltiverà con sempre più crescente passione.

All’età di 25 anni perderà prematuramente e traumaticamente il padre, docente liceale di matematica e fisica, e la madre, pittrice.

Ha lavorato per diversi anni nella grande distribuzione alimentare ricoprendo il ruolo di gerente e direttore di filiale.

Ex pugile dilettante e successivamente istruttore sportivo per molti anni, dal 2005 è titolare di una enoteca a Piazzola sul Brenta, in provincia di Padova.

Oltre alla grande passione per la lettura e la scrittura, è un cinefilo e  un amante dei videogames.

Ha già operato nel settore letterario nella veste di ghostwriter, scrivendo per diversi autori locali in crisi d’ispirazione e fornendo loro trame interessanti: il suo talento nel creare storie da raccontare e pubblicare è stato da sempre molto spiccato.

Solo negli ultimi anni decide di dare spazio a se stesso come autore e di avere il proprio nome stampato in una copertina.

La sua citazione preferita è “Ad pugnam parati”.

 

FRANCESCO VENTRIGLIA

Francesco Ventriglia, arrivato in questo mondo più di mezzo secolo fa, vive da dodici anni nel centro storico della capitale ed è innamoratissimo della sua città. Diplomato nel 1981 come Perito Industriale dopo vari attività lavorative, ora svolge le mansioni di portiere in un palazzo nobiliare di fronte al Parlamento. Due eventi nella sua esistenza sono stati spartiacque fondamentali durante il suo percorso umano nonché artistico; rispettivamente, dodici anni fa, la scomparsa del padre e nel 2014 l’incontro con l’attuale compagna. In particolare, grazie all’aiuto di quest’ultima, si è affrancato dalle sue insicurezze liberandosi dai fardelli mentali che gli inibivano la creatività.

Dal 2016 si è affacciato nel panorama editoriale, pubblicando la sua opera prima, il romanzo, La Sindrome di via Piccolomini e tre racconti in altrettante antologie di autori vari. Nel 2017 e nel 2018 è arrivato finalista, ottenendo il secondo posto, a due concorsi letterari per racconti inediti, rispettivamente La penna stilografica ed il corto erotico, Volli averti per esser tuo. In attesa del secondo romanzo, grazie alla collaborazione con la PAV, Francesco Ventriglia raccoglie con rinnovato entusiasmo, tutti i suoi racconti migliori, editi ed inediti, nel presente volume, nel quale ripone grandissime aspettative.

 

LINDA RALEY

Linda Raley, classe 1984, nasce e cresce a Vicenza. Sin da piccola mostra un vivo interesse per la creatività in generale, arrivando a frequentare una scuola artistica e addentrandosi, pochi anni dopo il diploma, nel mondo della moda in cui lavora tutt’ora.
Senza rendersene conto, si ritrova a viaggiare spesso con la mente, immaginando personaggi che vivono esperienze e avventure, drammi e rivelazioni scioccanti, erotismo e amori tormentati, e quasi per gioco, inizia a mettere per iscritto questi pensieri, ritrovandosi presto a scrivere svariati e brevi racconti e da qui nasce la voglia di mettersi in gioco, inventando innanzitutto lo pseudonimo di Linda Moon. Come tutti i sogni, affronta non poche delusioni per raggiungere l’obiettivo di pubblicarli tramite una casa editrice e questo fino all’incontro “piovuto dal cielo” con Pav Edizioni

 

BABINI MAURIZIO

 

È nato a Lugo nel 1977. Diplomato all’istituto tecnico per geometri, fin da bambino ha sempre avuto dimestichezza con i lavori manuali. Amante del “fai da te” e della montagna, introverso e solitario. Tradito dal proprio fisico, approfitta dell’allontanamento provvisorio dall’alpinismo, per riscoprire il piacere di scrivere poesie come ai tempi della scuola. È stato selezionato tra i migliori compositori nel 2017 al “concorso internazionale di poesia inedita Mario Luzi”. Il piacere di scrivere, si trasforma in passione con il suo primo romanzo storico “Ali di Farfalla”, cui da un seguito con “L’enigma Nostradamus”.

LUCA PASSERI

 

Luca Passeri nato a Roma il 15/2/1976

Luca terzo ed ultimo di tre figli, nasce da una coppia di umili ed onesti contadini, Giuseppe romano doc e Battistina di origini abruzzesi. Luca nasce, cresce e trascorre la sua infanzia in un contesto e in un ambiente con varie discrepanze: la periferia romana, meglio conosciuta come Borghetto Prenestino. Borgata più volte apparsa sui giornali per fatti di cronaca legata ad episodi di malavita. N. b. Gobbo del Quarticciolo, caso Pasolini ecc. Borgata dove è difficile crescere e mantenere una retta via confrontandosi con la realtà di tutti i giorni.

Luca prova, sin da bambino, una grandissima attrazione per la poesia. Attrazione che lo porterà mano a mano negli anni a farne una vera e propria passione di vita. Inizia a scrivere i suoi primi testi all’età di 10 anni. La sua prima poesia è dedicata alle nuvole. Luca bambino di estrema sensibilità e fantasia ama riportare il suo quotidiano in versi. Questo tutto nella sua lingua dialettale il romanesco. Amante di poeti come Trilussa e Belli, Luca negli anni ripercorre con la sua penna tutto ciò che può somigliare alle caratteristiche di questi due poeti che hanno fatto della loro romanità una vero e proprio marchio di riconoscimento.

Luca nell’arco della sua esistenza si trova a dover combattere più volte contro situazioni esistenziali e fisiche difficili e complesse. Accadimenti che fanno di questo fanciullo un ragazzo e poi un uomo molto riflessivo e attento ai veri valori dell’essere umano e della sua esistenza.

Scrive dell’amore e degli uomini nelle condizioni e nelle più totali libertà, porgendo sempre e continuamente punti interrogativi. Amante e rispettoso del mondo femminile ne esalta attraverso la scrittura grandezza e sensibilità.

Luca appare sui social (Facebook/Instagram) con i suoi primi scritti nel dicembre 2017. Apre una pagina e la intitola: Carezze di Carta, in meno di 5 mesi totalizza un pubblico attento e affettuoso, le sue pagine cominciano ad avere molti followers, più di dodicimila persone, raggiungendo un milione e duecentomila visualizzazioni e più di centoquarantamila condivisioni tra poesie e citazioni.

Luca si fa conoscere anche attraverso un vero e proprio libro che ha per titolo: CHE TE POSSI NNAMMORÀ. Edito dalla PAV edizioni.

MICHELA ALESSANDRA ALLEGRI

 

Classe 1988,sarda, diplomata come tecnico dei servizi turistici e di ricevimento nel 2007, Michela è appassionata di scrittura, psicologia, libri, fotografia ed automobili da sempre, ama viaggiare e ha vissuto tra Italia (Sardegna, Abruzzo), Germania (Mullheim Baden, Duisburg) e Inghilterra (Londra) per poi stabilirsi nella terra che le ha dato i natali, un paese nella provincia di Oristano nel 2016. E’ una fotografa ritrattista e di reportage, lavora nel mondo dell’automotive e negli ultimi tempi si sta dedicando assiduamente alla scrittura come “liberazione dai propri stati d’animo negativi e positivi”.